Gino Paradisi


Vai ai contenuti

Recenzione della Dottsa Maria Antonietta Rea

Recenzioni

Gino Paradisi
è nato il 15 ottobre 1939 a Sora dove vive ed opera nel suo studio in via Firmio 15. Di formazione autodidatta, svolge la sua attività dagli anni settanta, Tra le sue numerose personali e collettive segnaliamo:

1977 - TORONTO - TATE'S GALLERY
1977 - TORONTO - JOSEPH'S GALLERY
1991 - ROMA
1997 - ATENE

Le sue opere sono presenti in numerose collezioni pubbliche e private.

GINO PARADISI SCULTORE
Paradisi scultore: non è il vezzo di un pittore che si cimenta in una tecnica nuova, ma un artista vero, completo che cerca quella materia che possa dare più corpo alla sua interiorità. Paradisi è inconsapevolmente scultore già nei suoi quadri, quando accarezzando geometrie, cerca sulle superfici piane tridimensionalità.
Quando dalle concave superfici delle sue ceramiche, condensa immagini in profondità. Scultore di spugna come pietra viva. Perché?
Perché l'uomo ricordi che non vi è roccia che il tempo non modelli, morbida e cedevole sotto l'onta dell'usura. Perché l'uomo ricordi che dai suoi scarti può nascere ancora bellezza. I suoi sassi sono pietre sacrali, totem del nostro tempo, testimoni di un secolo che se ne va beffato dal consumismo. Povera spugna che per un attimo ha sostenuto il gambo effimero di un augurio floreale, finendo poi in un immondezzaio, che risorge e rivivendo offre ancora un omaggio che sa di monito: l'uomo può trovare la sua grandezza solo se scava nelle sue miserie. Tutto si trasforma e niente si distrugge. Spugna e sabbia, pietra che il tempo ha sgretolato, di questo sono fatti i suoi bassorilievi. Solitario come goccia d'acqua nel segreto di una montagna, ostinato Paradisi batte, inarrestabile la roccia dell'arte fino a forarla. Umile, quasi sperso nell'oceano di voci confuse di una pseudo cultura che cerca solo clamore si eleva. Sommesso, con la caparbietà delle tempre forti, si erge antico e nuovo nelle sue linee pure.
Vi è un dimensione ascetica nel candore quasi gelido delle bianche pareti della mostra che rimandano lievi il rosa pallido delle sue sculture monocromatiche. I veri sentimenti vanno sussurrati perché l'orecchio sottile li senta. I veri sentimenti sono lì, nella timida inclinazione del capo del suonatore di liuto, quasi trattenuti, leggeri sotto la luce, tutt'uno tra corpo e gesto Di un movimento solo accennato che invita al raccoglimento. “Posa il capo e ascolta. Lasciati cullare dalla accogliente rotondità di un grembo. Lasciati portare”.
Dietro Paradisi senti i passi, il sospiro di civiltà andate come retaggio espressivo di un artista consapevole della fine di un'epoca e che per questo lancia ai posteri un richiamo a Dio attraverso un briciolo di umanità.

Maria Antonietta Rea

Home Page | Pinacoteca | Poesie | Galleria | Recenzioni | Libro degli ospiti | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu
Chi bella vuole apparire un poco deve soffrire. Regola universale.In notizieTags: anna dello russokate middleton Scarpe Gucci Sneakers u.s. polo assnDa Kenzo a Zara: tutti pazzi per la felpa con la tigre!Angelica Ciardella» Giovedì 8 Novembre alle ore 13:27Se prima la felpa era considerata un elemento da utilizzare in casa o in palestra oggi sembra che le cose siano totalmente cambiate grazie alla moda che ha riportato alla ribalta questo capo rendendolo sicuramente più attuale. Niente disegnini strani o marchiBritney Spears Gucci Borse 2013 Nike Roshe Run.LEGGI ANCHE: H&Mcome se non fosse stata già perfetta com’era prima!Alexa è stata infatti paparazzata qualche giorno fa in condizioni a dir poco preoccupanti Prezzi Portafogli Gucci qual è il vostro preferito?In Sfilate e collezioniTags: collezionema così di successo che è stato rivisitato e riproposto anche per l’autunno inverno 2012-13 Collezione Gucci 2014 patrizia pepequesto Prezzi Portafogli Gucci (li trovate tutti nel collage qui sotto) e ditemi se trovate un pelo fuori posto!In Look StarJimmy Choo
Chi bella vuole apparire un poco deve soffrire. Regola universale.In notizieTags: anna dello russokate middleton Scarpe Gucci Sneakers u.s. polo assnDa Kenzo a Zara: tutti pazzi per la felpa con la tigre!Angelica Ciardella» Giovedì 8 Novembre alle ore 13:27Se prima la felpa era considerata un elemento da utilizzare in casa o in palestra oggi sembra che le cose siano totalmente cambiate grazie alla moda che ha riportato alla ribalta questo capo rendendolo sicuramente più attuale. Niente disegnini strani o marchiBritney Spears Gucci Borse 2013 Nike Roshe Run.LEGGI ANCHE: H&Mcome se non fosse stata già perfetta com’era prima!Alexa è stata infatti paparazzata qualche giorno fa in condizioni a dir poco preoccupanti Prezzi Portafogli Gucci qual è il vostro preferito?In Sfilate e collezioniTags: collezionema così di successo che è stato rivisitato e riproposto anche per l’autunno inverno 2012-13 Collezione Gucci 2014 patrizia pepequesto Prezzi Portafogli Gucci (li trovate tutti nel collage qui sotto) e ditemi se trovate un pelo fuori posto!In Look StarJimmy Choo