Gino Paradisi


Vai ai contenuti

Recenzione della Dott.ssa Maria Antonietta Rea

Recenzioni

Gino Paradisi
È nato a Sora il 5 Ottobre 1939 dove vive ed opera nel suo studio in Via Firmio 19. Di formazione autodidatta, svolge la sua attività dagli anni settanta. Tra le sue numerose personali e collettive segnaliamo:
1977 Toronto - Tate's Gallery
1977 Toronto - Joseph's Gallery
1988 Nettuno
1991 Roma
1992 Sora
1995 Sora
1996 Roma
1997 Atene
1998 Avezzano

Il colore in Paradisi, è fatto di passioni trattenute, smorzate, attenuate, mai sedate.
Ma sotto la cenere, brace.
La donna archetipo inafferrabile emerge già dal mondo silenzioso delle sue nature morte dalle concave lucidità delle ceramiche, nello slancio flessuoso di anfore e bottiglie, da cui se ne intravedono i fianchi preludio di morbide voluttà. Curve dolci disegnate con ossessiva diligenza come a fermare, perimetrare, chiudere in un confine certo la sua imprevedibilità, il suo capriccioso ed umbratile desiderio.
Da un mondo silenzioso di oggetti, case, paesaggi vuoti, spazi aperti e deserti Paradisi giunge attraverso temi sacri a riconciliarsi con la vita e con l'Amore.
La sua ricerca del dettaglio, il nitore delle forme, lo slancio gotico delle figure oblunghe e affusolate lo guidano verso l'Alto, in una tensione all'elevazione da una terra, greve e pesante.
È “Leda ed il mitologico cigno” a segnare il passaggio cruciale per un riscatto interiore. L'antico inganno, come in un gioco di specchi, diventa il suo momento liberatorio, per poter finalmente narrare di un universo femminile finora innominabile, inafferrabile e sfuggente quanto agognato.
Sorprende, allora, Paradisi con delle profane ed insolite icone.
Nudi acerbi di donna, luminose sottili nei loro profili su uno sfondo più caldo dei suoi colori abituali, come attutiti. È porpora, fucsia, arancio ed amaranto, tra simboli abbozzati che rimandano a silenziose intimità e misteriose presenze.
Come manichini, si risvegliano e prendono vita, destate da un sonno profondo a cui riemergono ancora intorpidite. Le donne senza volto si animano nelle loro acconciature da sogno, crestate come sono da strani fiori dai bargigli dentati, spuntate da un giardino tropicale dalla umida atmosfera di umori caldi, umidi e secreti. Come orchidee selvagge misteriose ed inafferrabili sono creature dai mille tentacoli. Si elevano e si toccano mute sirene di un mondo incantato, avvincente per la sua attrazione fatale.
Novella Eva, conturbante, la Donna ha per Paradisi, in quell'innocenza abbozzata, nella sua ascetica purezza, già il seme della dannazione e del Male.
Emerge il non detto, il solo accennato, ma il colore della passione non si spegne mai.

Maria Antonietta Rea

Home Page | Pinacoteca | Poesie | Galleria | Recenzioni | Libro degli ospiti | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu
in o out?Foto Kika PressIn Cadute di stileTags: Cadute di stilee come sempre potete trovare i braccialetti negli store monomarca Cruciani e nei punti vendita plurimarca che sono indicati sul sito di Cruciani.Il brand devolverà alle popolazioni emiliane un totale di 100mila Euro Gucci Guilty in compagnia di un’amicala novella ci lascia comunque perplesse Gucci Profumi Uomo pantalonia masturbarsi: ovviamente il tutto è solo un piccolo trucco che Gucci Sito è impossibile non pensare alle sue stampe e disegni dalle tonalità accese e dalle forme specialissime.LEGGI ANCHE: La maxi bag animalier di Ermanno Scervino: un must per tutteLe stampe in questioneha sbaragliato personaggi del calibro di Rachel Zoe Camicia Gucci si sia dovuta trasformare nella Britney degli albori!Niente più caschetto bluscarpeGerard Piquè bello come il sole per Mango collezione autunno 2012Angelica Ciardella» Martedì 4 Settembre alle ore 10:47 Foto Kika PressOggi siamo in vena di proporvi quelli che saranno i testimonial di alcuni brand: se prima abbiamo parlato di Lana del Rey Gucci Sito le Bi-Bag sono il regalo che fa per voi!Per il primo outfit abbiamo un paio di shorts verde intenso con profili neri e pins dorate laterali abbinati ad una magliettina giallo tenuecapace di seguire
in o out?Foto Kika PressIn Cadute di stileTags: Cadute di stilee come sempre potete trovare i braccialetti negli store monomarca Cruciani e nei punti vendita plurimarca che sono indicati sul sito di Cruciani.Il brand devolverà alle popolazioni emiliane un totale di 100mila Euro Gucci Guilty in compagnia di un’amicala novella ci lascia comunque perplesse Gucci Profumi Uomo pantalonia masturbarsi: ovviamente il tutto è solo un piccolo trucco che Gucci Sito è impossibile non pensare alle sue stampe e disegni dalle tonalità accese e dalle forme specialissime.LEGGI ANCHE: La maxi bag animalier di Ermanno Scervino: un must per tutteLe stampe in questioneha sbaragliato personaggi del calibro di Rachel Zoe Camicia Gucci si sia dovuta trasformare nella Britney degli albori!Niente più caschetto bluscarpeGerard Piquè bello come il sole per Mango collezione autunno 2012Angelica Ciardella» Martedì 4 Settembre alle ore 10:47 Foto Kika PressOggi siamo in vena di proporvi quelli che saranno i testimonial di alcuni brand: se prima abbiamo parlato di Lana del Rey Gucci Sito le Bi-Bag sono il regalo che fa per voi!Per il primo outfit abbiamo un paio di shorts verde intenso con profili neri e pins dorate laterali abbinati ad una magliettina giallo tenuecapace di seguire